Vai al contenuto

Le donne incinte possono farsi lisciare chimicamente i capelli?

    Scopri le nostre idee regalo per Uomo, Donna, Bambina et Bambino, Ragazza et Ragazzo.

    È un fatto spiacevole della nostra vita: spesso vogliamo ciò che non possiamo avere. E mentre per alcune persone i capelli “lisci” possono sembrare più verdi – o più desiderabili – d’altra parte, per altri può essere il contrario. Alcune persone con i capelli lisci possono invidiare le onde o i ricci rimbalzanti e lussureggianti, e ci sono quelli che preferiscono avere i capelli lisci. Se appartieni a quest’ultimo campo, potresti essere interessato a conoscere la stiratura chimica dei capelli.

    Per la maggior parte della tua vita adulta, la decisione di lisciare chimicamente i tuoi capelli è una decisione stilistica personale. Ma quando sei incinta, devi considerare la salute e i bisogni del tuo bambino in via di sviluppo. Per scoprire se la stiratura chimica dei capelli durante la gravidanza è sicura, abbiamo chiesto a due medici di condividere le loro opinioni. Scopri tutto quello che devi sapere sulla stiratura chimica dei capelli durante la gravidanza e perché è meglio ritardare la procedura.

    Lisciatura chimica dei capelli in gravidanza

    Naturalmente, chiunque può raddrizzare i propri capelli con apparecchi come un asciugacapelli o una piastra. Ma mentre questi metodi possono essere efficaci, sono solo temporanei e vengono lavati via durante lo shampoo successivo. La stiratura chimica “permanente” dei capelli fa un ulteriore passo avanti, permettendoti di mantenere le tue ciocche lisce per mesi fino a quando non ricrescono le nuove radici naturali.

    “La stiratura chimica dei capelli avviene rompendo i legami tra le fibre di cheratina e formando nuovi legami tra di loro”, spiega Rachel Nazarian, MD, FAAD, dermatologa certificata presso Schweiger Dermatology Group a New York. Questo processo cambia fisicamente la struttura dei capelli, rilassandoli o lisciandoli”. Questi metodi di rafforzamento sono più comunemente chiamati “trattamento alla cheratina”, “blowout brasiliano”, “stiratura giapponese” o “restauro termico”.

    “In breve, i capelli vengono raddrizzati chimicamente applicando ingredienti che rompono i legami proteici che creano i ricci”, riassume Blair Murphy-Rose, MD, FAAD, un dermatologo certificato dalla commissione presso Laser & Skin Surgery of New York a New York. “Una volta che questi legami disolfuro sono rotti, i capelli diventano lisci. Essenzialmente, se si privano i ricci del supporto, non si hanno più ricci – almeno non fino a quando i nuovi capelli non ricrescono.

    È sicuro per un bambino?

    Qualunque sia il tipo di stiratura chimica dei capelli che preferisci, una cosa rimane chiara: la stiratura chimica dei capelli implica, beh, prodotti chimici. “È saggio e più sicuro evitare [la stiratura chimica dei capelli] durante la gravidanza”, avverte la dottoressa Murphy-Rose.

    Da un punto di vista normativo, le sostanze chimiche utilizzate nei prodotti per la stiratura dei capelli sono abbastanza preoccupanti. Questo perché le ciocche sane e resistenti di solito non cadono senza combattere. Pertanto, le sostanze chimiche utilizzate sono di solito aggressive e comportano rischi per la sicurezza sia per voi che per il vostro bambino.

    Perché non dovresti farti lisciare chimicamente i capelli durante la gravidanza

    Riconoscendo che la stiratura chimica dei capelli è un argomento controverso, la dottoressa Nazarian dice che non la raccomanda alle donne incinte.

    “La maggior parte della stiratura dei capelli implica l’uso di formaldeide, quindi non è raccomandata durante la gravidanza”, dice il dottor Nazarian. “Poiché c’è un numero limitato di studi clinici in gravidanza e sappiamo che le sostanze chimiche possono essere assorbite attraverso il cuoio capelluto durante queste procedure, c’è sempre la possibilità che vengano assorbite dal feto, e la maggior parte dei medici raccomanda di usare meno sostanze chimiche durante la gravidanza, meglio è. Inoltre, è probabile che tu rimanga seduto per più di un’ora mentre ti stiri i capelli, inalando tutti questi fumi potenzialmente dannosi.

    Il solo menzionare quali sostanze chimiche sono comunemente usate nella stiratura dei capelli potrebbe essere sufficiente per farvi pensare: insieme alla formaldeide (sì, l’ingrediente usato nel liquido per l’imbalsamazione umana), le sostanze chimiche per la stiratura dei capelli includono ciclosilossani, parabeni, idrossido di sodio, dietanolamina, ftalati, benzofenone-3 e triclosan. Tutte queste sostanze chimiche rappresentano un rischio potenziale per la salute umana e l’ambiente, e possono disturbare il sistema endocrino (il cui corretto funzionamento è essenziale per una gravidanza sana), il sistema respiratorio o la barriera cutanea. Possono anche danneggiare lo sviluppo del feto.

    Rischi della stiratura chimica dei capelli durante la gravidanza

    Va notato: il nostro obiettivo non è quello di scoraggiarvi da qualsiasi procedura cosmetica, soprattutto se ne siete appassionati. Vogliamo semplicemente fornirvi informazioni accurate in modo che possiate prendere una decisione informata per voi stessi e per il vostro bambino. Ecco cosa dice la ricerca sui potenziali effetti sulla salute delle sostanze chimiche comunemente usate per lisciare i capelli.

    Disturbo endocrino e riacutizzazione dell’asma

    Un recente studio del California Department of Toxic Substances and Control su tre rilassanti per capelli (prodotti per la stiratura dei capelli) ha trovato 35 sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino e che scatenano l’asma.

    Il primo è particolarmente preoccupante perché l’esposizione negativa del sistema endocrino durante la gravidanza può interrompere i livelli di vitamina D, così come gli ormoni sessuali e tiroidei in voi e nel vostro bambino. Questo può portare a nascita prematura, pre-eclampsia, problemi con i livelli di zucchero nel sangue, criptorchidismo infantile (fallimento dei testicoli) e ipospadia (malposizione dell’uretra), nonché problemi di sviluppo che persistono nell’infanzia e nell’adolescenza.

    Difetti di nascita

    Quando sei incinta, la salute e la sicurezza del tuo bambino vengono prima di tutto, ovviamente. Ecco perché è importante evitare certe cose che possono essere legate a difetti di nascita. “Alcune sostanze chimiche usate nella stiratura dei capelli possono essere assorbite attraverso il cuoio capelluto o inalate e possono potenzialmente causare effetti teratogeni”, avverte la dottoressa Murphy-Rose.

    Irritazione del cuoio capelluto

    Che tu sia incinta o no, l’uso ripetuto di prodotti chimici duri può aggravare le condizioni del cuoio capelluto. Per esempio, i prodotti chimici non faranno bene al tuo cuoio capelluto che prude dopo il parto. Inoltre, qualsiasi danno al cuoio capelluto può renderlo più suscettibile di ulteriori irritazioni o danni.

    Quando posso far raddrizzare di nuovo i miei capelli chimicamente?

    La questione è abbastanza semplice: se sei in dubbio, aspetta. “Anche se non ci sono abbastanza dati per essere sicuri, è generalmente considerato sicuro riprendere la stiratura chimica dei capelli dopo il parto”, dice la dottoressa Murphy-Rose. Tuttavia, controllate sempre con il vostro medico di famiglia tutto ciò che potrebbe essere dannoso per voi o per il vostro neonato.

    “Ricordate, meno sostanze chimiche introducete nel vostro corpo, meglio è”, consiglia il dottor Nazarian. “È più sicuro aspettare fino a dopo il travaglio per riprendere queste abitudini di bellezza”.

    Alternative che sono sicure per le donne incinte

    Anche nell’industria della bellezza, ogni volta che si chiude una porta, si apre una finestra. Mentre la stiratura chimica dei capelli è indesiderabile durante la gravidanza, ci sono opzioni di cura dei capelli sicure e piacevoli che puoi provare (e amare).

    Il dottor Nazarian raccomanda l’henné (o le tinture vegane), che possono avere un effetto lisciante ma sono meno pericolose e non possono nuocere al tuo bambino. D’altra parte, si può sempre tornare alle origini. Il consiglio della dottoressa Murphy-Rose è di usare semplicemente una piastra per capelli. Anche se non è così durevole, almeno avrai la tranquillità di sapere che non farà male a te o al tuo bambino. Ricordatevi solo di tenerlo a qualche centimetro di distanza dal viso e dal cuoio capelluto per evitare scottature.

    Conclusione

    Anche se può essere scomodo rinunciare ad alcuni lussi durante la gravidanza, la salute del tuo bambino non ha prezzo. È meglio evitare la stiratura chimica dei capelli durante la gravidanza a causa dei rischi potenzialmente gravi per te e il tuo bambino, ma ci sono alternative sicure e testate nel tempo per aiutarti ad apparire e sentirti grande. In caso di dubbio, parli sempre con il suo medico di qualsiasi preoccupazione che possa avere durante la gravidanza.

    I migliori regali per voi:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    error: Content is protected !!