Vai al contenuto

Nomi maschili armeni

    Scopri le nostre idee regalo per Uomo, Donna, Bambina et Bambino, Ragazza et Ragazzo.

    Nomi maschili armeni che iniziano con la A

    Archag – quello che si nasconde

    Archak – colui che trionfa

    Archam – uno che vive in due mondi

    Ararad – quello che prende

    Aramaniak – colui che aspetta

    Aramazd – l’uomo sulle sue due gambe

    Aramazt – l’uomo che dorme al sole

    Archavir – colui che porta il mondo

    Ardavazt – l’uomo che salta

    Ardem – quello che grida

    Areg – quello che nasconde il fuoco

    Ardavast – quello che sorride

    Ardaches – quello che morde

    Ardag – quello che passa, quello che schiaccia

    Ardavan – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Aramaniag – l’uomo preferito

    Achot – quello che sorride

    Atom – colui che miete

    Atrine – il fiore segreto della Terra

    Achod – l’uomo preoccupato

    Assatour – l’uomo oscuro

    Abgar – l’uomo di fuoco

    Abraham – questo nome deriva dal nome ebraico Avraham.

    Anastas – colui che governa la terra

    Apkar – l’uomo con il bastone, quello che colpisce

    Apraham – l’uomo oscuro

    Arakel – colui che guida, che comanda

    Antranig – quello che monta il cavallo

    Andom – l’uomo di fuoco

    Andranik – l’uomo del cuore

    Anouchavan – quello che tira, quello che apre a metà

    Artaches – l’uomo che cerca

    Artak – colui che governa la terra

    Artavan – colui che domina le onde

    Armenak – l’uomo preoccupato

    Arpiar – quello che sorride

    Arsen – uno che vive in due elementi

    Artavazd – l’uomo del cuore

    Artem – quello che tira, quello che apre a metà

    Asbed – colui che brilla

    Aspet – quello che monta il cavallo

    Azat – quello che si nasconde

    Aznavour – colui che trionfa

    Assadour – l’uomo con il bastone, quello che colpisce

    Armenag – colui che annuncia la primavera

    Avetik – l’uomo sulle sue due gambe

    Azad – il nome Azad è uno dei primi nomi abbastanza rari in Francia al momento. 222 persone hanno ricevuto il nome Azad dal 2010. Negli ultimi 5 anni, la popolarità del nome Azad è aumentata. La massima popolarità di Azad è stata l’anno 2015 con 60 nascite. L’anno di minor popolarità per il nome Azad è stato il 1987 con 0 nascite. L’audacia è senza dubbio uno dei tratti principali del personaggio di Azad. Gli Azad sono anticonformisti. Infine, si dice spesso che la forza è una delle qualità più rispettabili nelle persone di nome Azad.

    Azaria – colui che porta la fiamma

    Avedig – l’uomo preferito

    Avak – quello che si affeziona

    Avag – colui che guida, che comanda

    Arek – colui che viene

    Argavan – l’uomo solitario

    Arkam – l’uomo che si affeziona, l’uomo di casa

    Arkavan – l’uomo che genera

    Argam – colui che detiene le acque della terra

    Arevchad – colui che detiene la parola

    Arevchat – colui che passa

    Nomi maschili armeni che iniziano con la B

    Baze – colui che detiene la parola

    Bartev – colui che insegna

    Berdj – colui che detiene le acque della terra

    Badrig – uno che vive in due mondi

    Buzand – l’uomo che si affeziona, l’uomo di casa

    Bagrat – quello che passa, quello che schiaccia

    Babguen – colui che canta la vita

    Badvagan – colui che porta il mondo

    Baghdassar – quello che morde

    Barsam – quello che nasconde il fuoco

    Barkev – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Barounak – quello che grida

    Barsegh – colui che viene

    Nomi maschili armeni che iniziano con la C

    Chenork – uno che vive in due elementi

    Chirak – colui che governa la terra

    Chapouh – l’uomo preoccupato

    Chahen – l’uomo di fuoco

    Chahe – quello che tira, quello che apre a metà

    Chabouh – l’uomo che genera

    Chavarche – quello che sorride

    Chavarch – colui che brilla

    Chant – colui che annuncia la primavera

    Nomi maschili armeni che iniziano con la D

    Djivan – colui che guida, che comanda

    Djanig – colui che sostiene il mondo

    Diran – il fiore segreto della Terra

    Derenik – l’uomo con il bastone, quello che colpisce

    Dork – l’uomo preferito

    Donagan – quello che si affeziona

    Diradour – l’uomo oscuro

    Daron – quello che tira, quello che apre a metà

    Datev – colui che brilla

    Dzovag – colui che aspetta

    Dikran – colui che sostiene il mondo

    Dertad – l’uomo oscuro

    Dadjad – l’uomo del cuore

    Nomi maschili armeni che iniziano con la E

    Entzak – l’uomo che dorme al sole

    Endzag – l’uomo sulle sue due gambe

    Nomi maschili armeni che iniziano con la G

    Gobernig – l’uomo preferito

    Gomidas – colui che detiene la parola

    Ghevont – quello che nasconde il fuoco

    Ghougas – colui che viene

    Ghoukas – colui che insegna

    Guegham – l’uomo che genera

    Guiragos – l’uomo di fuoco

    Ghazaros – l’uomo che salta

    Gorioun – colui che detiene le acque della terra

    Gosdan – l’uomo solitario

    Gourguen – colui che giudica

    Ghevond – quello che grida

    Garbis – uno che vive in due mondi

    Gamo – colui che trionfa

    Gaguik – quello che prende

    Galoust – quello che si nasconde

    Ghazar – colui che guida, che comanda

    Garabed – colui che canta la vita

    Gasbar – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Gareguine – colui che porta il mondo

    Garnik – quello che passa, quello che schiaccia

    Nomi maschili armeni che iniziano con la H

    Haratch – l’uomo sulle sue due gambe

    Hamazasp – colui che sostiene il mondo

    Hamazasb – l’uomo oscuro

    Hambartzoum – colui che miete

    Hrant – colui che porta il mondo

    Hrand – uno che vive in due mondi

    Hovnatan – quello che si nasconde

    Hraztan – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Hrazdan – quello che passa, quello che schiaccia

    Hratch – quello che morde

    Hoviv – colui che porta la fiamma

    Hetoum – quello che si affeziona

    Hayrabed – l’uomo che dorme al sole

    Haroutioun – colui che guida, che comanda

    Hovannes – quello che prende

    Hovakim – l’uomo che dorme al sole

    Hovaguim – l’uomo sulle sue due gambe

    Nomi maschili armeni che iniziano con la I

    Isahag – quello che grida

    Issahag – quello che si nasconde

    Isahak – quello che nasconde il fuoco

    Ichkhan – l’uomo che salta

    Nomi maschili armeni che iniziano con la K

    Khoren – l’uomo con il bastone, quello che colpisce

    Khatchik – quello che monta il cavallo

    Khosrov – l’uomo oscuro

    Knel – colui che miete

    Kirakos – colui che sostiene il mondo

    Khajak – colui che domina le onde

    Kerop – uno che vive in due elementi

    Khatchadour – l’uomo del cuore

    Khatchig – colui che brilla

    Khatchatour – quello che tira, quello che apre a metà

    Kegham – quello che sorride

    Karapet – l’uomo solitario

    Karekine – colui che giudica

    Kamo – colui che detiene le acque della terra

    Kakig – colui che detiene la parola

    Kalousd – colui che passa

    Kor – colui che guida, che comanda

    Komitas – il fiore segreto della Terra

    Katchik – l’uomo preoccupato

    Karnig – l’uomo che genera

    Katchig – colui che annuncia la primavera

    Kourken – colui che aspetta

    Kostan – l’uomo preferito

    Korioun – quello che si affeziona

    Nomi maschili armeni che iniziano con la L

    Loutfig – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Lernik – quello che prende

    Lernig – l’uomo che dorme al sole

    Nomi maschili armeni che iniziano con la M

    Mekhitar – l’uomo solitario

    Melkon – colui che giudica

    Meroujan – l’uomo che si affeziona, l’uomo di casa

    Mekertitch – colui che detiene le acque della terra

    Matevos – colui che insegna

    Meguerditch – colui che detiene la parola

    Meher – colui che passa

    Mesrob – l’uomo che genera

    Mouchegh – colui che governa la terra

    Mourad – il nome Mourad è un nome maschile di origine araba.

    Movses – l’uomo del cuore

    Missag – uno che vive in due elementi

    Mihran – l’uomo di fuoco

    Minas – l’uomo preoccupato

    Miridjan – quello che sorride

    Massis – colui che viene

    Manoug – colui che porta il mondo

    Manouk – quello che morde

    Mardig – quello che passa, quello che schiaccia

    Mamikon – uno che vive in due mondi

    Madeos – l’uomo che salta

    Magar – quello che si nasconde

    Mamigon – colui che canta la vita

    Mardiros – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Martiros – quello che nasconde il fuoco

    Markar – l’uomo che salta

    Martik – quello che grida

    Nomi maschili armeni che iniziano con la N

    Nerses – colui che guida, che comanda

    Nechan – il fiore segreto della Terra

    Navassart – l’uomo oscuro

    Nazaret – colui che miete

    Nikoghos – colui che aspetta

    Noubar – l’uomo che dorme al sole

    Nourhan – colui che detiene le acque della terra

    Nigoghos – l’uomo preferito

    Nahapet – colui che brilla

    Nahabed – quello che tira, quello che apre a metà

    Narguiz – colui che insegna

    Nareg – quello che monta il cavallo

    Nomi maschili armeni che iniziano con la O

    Onnik – quello che si nasconde

    Onnig – colui che porta la fiamma

    Ohan – quello che prende

    Nomi maschili armeni che iniziano con la P

    Patvakan – colui che passa

    Partev – colui che insegna

    Parsegh – colui che viene

    Paylag – colui che giudica

    Purag – l’uomo che genera

    Perdch – l’uomo solitario

    Paze – colui che detiene le acque della terra

    Papken – quello che morde

    Pakrad – colui che porta il mondo

    Paghtassar – colui che trionfa

    Paramaz – quello che passa, quello che schiaccia

    Parsam – quello che nasconde il fuoco

    Parounag – quello che grida

    Parkev – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Nomi maschili armeni che iniziano con la R

    Razmik – quello che sorride

    Roupen – l’uomo che cerca

    Raffi – colui che annuncia la primavera

    Razmig – l’uomo preoccupato

    Nomi maschili armeni che iniziano con la S

    Sempad – colui che sostiene il mondo

    Sembat – l’uomo oscuro

    Sedrak – l’uomo con il bastone, quello che colpisce

    Serop – colui che guida, che comanda

    Serob – il fiore segreto della Terra

    Sepouh – colui che miete

    Sarkis – quello che tira, quello che apre a metà

    Samvel – l’uomo del cuore

    Sahag – colui che governa la terra

    Sebouh – quello che monta il cavallo

    Sdepan – quello che sorride

    Sassoun – colui che brilla

    Soghomon – colui che trionfa

    Sirakan – quello che si nasconde

    Siragan – colui che porta la fiamma

    Souren – colui che porta il mondo

    Soukias – uno che vive in due mondi

    Sos – colui che canta la vita

    Sevag – l’uomo preferito

    Setrak – uno che vive in due elementi

    Setrag – quello che si affeziona

    Siméon – il nome Simeone deriva dal nome ebraico Shim’on.

    Sevan – questo nome ha un’origine armena. Questo nome ha il significato di: colui che dà la vita.

    Sevak – colui che aspetta

    Nomi maschili armeni che iniziano con la T

    Torgom – l’uomo che si affeziona, l’uomo di casa

    Tork – l’uomo che genera

    Tiran – l’uomo solitario

    Tonakan – colui che giudica

    Tovmas – colui che annuncia la primavera

    Tzovak – uno che vive in due elementi

    Terenig – colui che detiene la parola

    Tsolag – l’uomo preoccupato

    Tsolak – quello che sorride

    Tigran – colui che passa

    Tatev – quello che grida

    Tatoul – quello che nasconde il fuoco

    Takvor – quello che passa, quello che schiaccia

    Tatchat – l’uomo che salta

    Terdat – colui che insegna

    Taron – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Tavit – colui che viene

    Telemaque – colui che domina le onde

    Nomi maschili armeni che iniziano con la V

    Vosdan – quello che nasconde il fuoco

    Vosgan – colui che viene

    Vram – colui che passa

    Vrej – colui che giudica

    Vramchapouh – l’uomo solitario

    Vramchabouh – colui che detiene le acque della terra

    Voskan – colui che insegna

    Vostan – colui che detiene la parola

    Vassag – l’uomo che dorme al sole

    Vartkes – l’uomo sulle sue due gambe

    Vatchagan – colui che porta la fiamma

    Vassak – quello che prende

    Varaz – il fiore segreto della Terra

    Vahram – colui che sostiene il mondo

    Vartgues – colui che aspetta

    Varoujan – quello che si affeziona

    Vazrik – quello che morde

    Viguen – quello che passa, quello che schiaccia

    Vazken – uno che vive in due mondi

    Vazrig – colui che porta il mondo

    Vatche – colui che trionfa

    Vatchakan – quello che si nasconde

    Viken – colui che porta la vita, che conduce la vita

    Vazguen – colui che canta la vita

    Vagharchag – colui che governa la terra

    Vagharchak – colui che domina le onde

    Vagharch – l’uomo che cerca

    Vortik – quello che grida

    Vortig – l’uomo che salta

    Vaghinag – l’uomo del cuore

    Vahan – l’uomo con il bastone, quello che colpisce

    Vahe – l’uomo oscuro

    Vahakn – quello che monta il cavallo

    Vaghinak – quello che tira, quello che apre a metà

    Vahagn – colui che brilla

    Nomi maschili armeni che iniziano con la Y

    Yeraz – l’uomo preoccupato

    Yeprem – l’uomo di fuoco

    Yeghia – l’uomo che genera

    Yeram – colui che annuncia la primavera

    Yervand – quello che sorride

    Yervant – uno che vive in due elementi

    Yeznig – l’uomo che cerca

    Yeznik – colui che governa la terra

    Nomi maschili armeni che iniziano con la Z

    Zohrab – colui che sostiene il mondo

    Zadig – colui che domina le onde

    Zenop – l’uomo oscuro

    Zakar – quello che tira, quello che apre a metà

    Zadik – l’uomo del cuore

    Zachar – quello che si affeziona

    Zareh – colui che brilla

    Zenob – l’uomo con il bastone, quello che colpisce

    Zaven – quello che monta il cavallo

    I migliori regali per voi:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    error: Content is protected !!