L’induzione consapevole allo stato Theta si dimostra di supporto alla gravidanza

    Ciò che emerge dall’esperienza di Lorella De Luca, mamma di tre bambine è che il rilassamento e la meditazione in gravidanza sono importantissime.
    In pratica, con il rilassamento profondo e la meditazione creativa si può modificare in positivo ogni attimo della gravidanza, poiché si raggiunge la consapevolezza di vivere nel “qui e ora” l’esperienza più miracolosa che esista: la creazione di un nuovo essere vivente.

    Nel periodo della gravidanza è fondamentale che la donna sia in continuo contatto con la sua coscienza, tramite le onde Theta, per poter così modificare il suo stato d’animo affinché le crei benessere e non ansia e agitazione o paure infondate.
    I semi della paura trovano terreno fertile, a prescindere dal fatto che ciò possa essere avvertito a livello mentale o meno; solo con un intento molto grande e con uno stato di coscienza che ci avvicina al sub-cosciente possiamo modificare le nostre credenze, che causano le paure e tutti quei sintomi ad esse legati che le donne in gravidanza spesso vivono.

    La “riscoperta” di questa potentissima tecnica di guarigione energetica e vibrazionale, di fatto antichissima – parte dalla memoria della Creazione che si è persa nei secoli- che è stata riportata al mondo da Vianna Stibal, è sempre più confortata scientificamente dalla nuova biologia molecolare dall’epigenetica, senza escludere le neuroscienza più avanzate.
    Consiste nel dedicare a se stesse tutti i giorni il tempo necessario per indurre lo stato Theta, in modo simile a quando si medita o si prega.
    Questo tempo può essere utile sia per effettuare un collegamento empatico con la nuova creatura che sta crescendo nel grembo materno, sia per ritrovare se stessi e la propria parte “Divina”.
    Tutto succede a livello intuitivo, ma la sensazione che la madre proverà sarà colma di gioia e di serenità, emozioni queste che le renderanno i nove mesi un’esperienza indimenticabile.

    Lorella de Luca

    Se volete saperne di più sul Theta Healing,potete leggere l’articolo “Immersione nelle Onde Theta” che la dottoressa de Luca ha scritto per la rivista “Scienza e Conoscenza”.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *