Vai al contenuto

Nomi femminili originali

    Scopri le nostre idee regalo per Uomo, Donna, Bambina et Bambino, Ragazza et Ragazzo.

    Nomi femminili originali che iniziano con la A

    Anathalie – anathalie è un nome femminile di origine latina. È uno dei derivati ​​del nome Nathalie. Anathalie è tratto dal latino natalis che significa "nascita". Nathalie e i suoi derivati ​​evocano tutto ciò che riguarda la nascita in generale.

    Amicie – amicie deriva dal latino Amatus che significa “che è amato”.

    Andréline – andréline è un nome di battesimo femminile di origine greca. È un derivato femminile di André. Come André, Andréline viene dal greco andros che si traduce in "uomo". Il suffisso –line evoca piccolezza e femminilità.

    Anièle – anièle è un nome proprio femminile di origine greca. Anièle deriva dal greco “agnê” che significa “pu

    Angelie – angelie è un nome di origine greca, derivato da eggelos che significa "il messaggero" in greco. Il termine può anche significare "come un angelo" o "soddisfatto da un angelo".

    Aloïse – aloïse è un nome misto che ha le stesse origini e significati della sua forma maschile “Alois”. Significa "saggio".

    Alodia – dal latino alodius, questo nome femminile significa ‘proprietà’. È il primo nome di un martire basco del IX secolo. La sua festa: 22 ottobre.

    Alya – forma femminile di Ali che significa nobile in arabo. La sua festa: 26 aprile. Il suo derivato: Alya.

    Amaëlle – dall’antico bretone ‘mael’, che significa maestro, signore. Saint Maël, nel V secolo, era nipote di San Patrizio. La sua festa: il 13 maggio a Saint Maël.

    Amarine – il significato del nome Amarine non è noto.

    Anya – anya è un nome femminile di origine russa, ma è usato anche nei paesi scandinavi e in Slovenia. Anya in russo significa "grazia".

    Asmae – asmae è un nome di battesimo femminile arabo. È un derivato del nome Asma. Asma si traduce in arabo letterario o poetico come "di grande bellezza" o "splendente". In arabo coranico, Asma si riferirebbe piuttosto a "un’anima bella" o "anima alta".

    Artémis – dal greco artemia, “salute splendente”. Nella mitologia greca, Artemide era la dea della caccia e una delle dee associate alla luna. Rappresentata da una cerva, un arco e una faretra piena di frecce, è figlia di Zeus e Leto e sorella gemella di Apollo.

    Athanaise – athanaise è un nome di origine greca, derivato da quello della dea delle arti e della guerra Atena, dalla parola greca che significa "l’eletta" o "la favorita".

    Aëla – forma femminile del nome Aël, forma celtica o bretone del nome Ange, dal greco èggelos, ‘il messaggero’. Sant’Angelo era un predicatore palestinese venuto ad evangelizzare la Sicilia. Fu ucciso da un padre di cui aveva convertito la figlia nel 1220. La sua festa: 5 maggio.

    Aziliz – questo primo nome di origine bretone si traduce come "nobile" o "di alto rango".

    Arlinda – il nome Arlinda è un diminutivo di Charlene e Charlotte. La sua radice karl significa "forte" o "vigoroso".

    Arabelle – arabelle deriva dall’ebraico hannah che significa "grazia".

    Armel – dall’antico bretone arzhel, composto da artz ‘l’orso’ e maël ‘il principe’. Ecco un’idea se stai cercando un nome celtico. Nel VI secolo, un monaco del Galles, Arzhel Principe dell’Orso, arrivò ad Armorica per fondare un monastero. Divenne famoso per i suoi miracoli e il re dei Franchi Childeberto 1° lo portò alla sua corte. Lasciò il suo nome alla città di Saint-Armel nell’Ille-et-Vilaine dove morì e all’abbazia di Pluarzel da lui fondata. Gli Armels si celebrano il 16 agosto. I suoi derivati: Armaël, Armelle, Ermel.

    Artéa – il nome di battesimo femminile “Artéa” deriva dal termine basco “arta”, che si traduce in “albero” o “verde”.

    Armeline – armeline è un primo nome di origine celtica costruito con le parole arz e mael che significano rispettivamente “orso” e “principe”.

    Aglaé – dal greco aglaia che significa ‘raggiante di bellezza’. Vuoi originalità? Ecco Aglea! È il nome della più giovane delle tre Grazie della mitologia greca che personificava ciò che è più seducente nelle donne. Si diceva che Aglaé esercitasse una sorta di fascino su coloro che incrociavano la sua strada. Sant’Aglaé fu un martire del IV secolo. La sua festa: 14 maggio. Famoso Aglaé: la cantante canadese Aglaé, lo scultore greco Aglaé Libéraki, il personaggio della serie TV Aglaé et Sidonie… I suoi derivati: Aglaia, Agénor.

    Aelys – aelys significa “di nobile lignaggio”.

    Aiko – composto da ‘ai’, amore, e ‘ko’, il bambino, ecco un bel nome che significa bambino caro. È quello regalato dal principe Naruhito, figlio maggiore ed erede dell’attuale imperatore del Giappone Akihito, e sua moglie Masako alla figlia nel 2001. Il suo compleanno: nessun compleanno noto.

    Albana – derivato da Albane, dal latino alba, bianco. Sant’Albano fu il primo martire inglese. La sua festa: 22 giugno.

    Airelle – il mirtillo rosso deriva dal nome di un arbusto della famiglia delle brughiere. Illustra perfettamente la parola germanica “erahrd”, che significa “onore” e “forte”.

    Adelia – adelia è un nome femminile di origine germanica. Adal è una parola tedesca che significa "nobile".

    Abby – derivato dal nome Abigail. Dall’ebraico ‘abigahel’, ‘la mia gioia è in Dio’, e da ‘abigail’ o ‘abigael’, che significa la gioia di suo padre. Nella Bibbia, Abigail era la moglie del re Davide, colui che gli predisse un futuro glorioso prima che salisse al trono. Abby è un nome comune negli Stati Uniti, meno qui. Un’idea originale per il tuo bambino!

    Adelice – forma bretone di Adelaide, Adelice è composta dalle radici germaniche adal e hild. Questo nome significa "nobile combattente. ".

    Adélie – da germain adel, “nobile” Questo nome è una variazione di Adèle. Adélie è anche il nome di una terra dell’Antartide, così chiamata dall’esploratore Dumont d’Urville in omaggio a sua moglie. L’Adélie si celebra il 24 dicembre. I suoi derivati: Adele, Adelia, Aline.

    Adelyne – derivato da Adeline, Adelyne deriva dal germanico adal che significa "nobile".

    Alena – il nome Alena deriva dall’ebraico migdal che significa "torre". È anche un derivato di Magdala e Madeleine.

    Alis – il primo nome Alis deriva dai termini tedeschi adal e haid che significa "nobile" e "lignaggio".

    Alicya – alicia significa "di nobile lignaggio" in lingua germanica.

    Alise – alise è un nome di origine germanica e significa "nobile combattente".

    Alliette – derivato da Elijah, Alliette ha origini ebraiche. Tuttavia, altre fonti linguistiche danno ad Alliette un’origine greco-latina. Derivando da aemulus in latino e haimulos in greco, questo nome significherebbe “emulatore”. Alliette deriva dai termini ebraici el e ish, che possono essere trascritti come “Dio è la mia salvezza”.

    Aliénor – la più famosa delle regine ad aver portato questo nome fu senza dubbio Eleonora d’Aquitania nel XII secolo. Dopo essere stata ripudiata dal re di Francia Luigi VII a causa del suo comportamento volubile, si risposò con Enrico II Plantageneto e divenne così regina d’Inghilterra. Il suo compleanno: il 25 giugno con Eléonore. Sant’Eleonora, moglie del re Enrico III d’Inghilterra nel XIII secolo, si consacrò a Dio in un convento benedettino dopo la morte del marito. I suoi derivati: Aénor, Elianor, Ellenor, Eléanor, Elénore, Eléonor, Eléonore, Nora, Norah, Noriane.

    Alexanne – il nome Alexanne deriva dalla parola greca alexein, che significa "respingere" o "proteggere".

    Alev – alev è un nome femminile di origine turca. In lingua turca, Alev significa "fiamma".

    Aleth – di origine latina, Aleth è tratto dalla parola alitis che si traduce come “che ha le ali”. Ispirato alla parola greca aletheia, questo nome significa “la verità”. Considerandolo un derivato di Elia, Aleth è composto dalle radici ebraiche el e ish riferendosi al significato di "Dio è la mia salvezza".

    Alia – significa alto, nobile in arabo. La sua festa: il 26 aprile con Alde (nobile in germanico). La Beata Alde, in Toscana, si dedicò al Terz’Ordine degli umiliati e alla cura degli infermi dopo la morte del marito. Morì nel 1309.

    Alexe – alexe è la variante di Alex, derivato dal nome greco Alexandros. Composto dalle radici alexein e andros, questo nome significa “protettore”.

    Nomi femminili originali che iniziano con la B

    Bleuette – il nome Bleuette si ispira al fiordaliso, il fiore azzurro che si trova spesso nei prati o nei campi di grano.

    Béryl – dal sanscrito veruliya, che è il nome di una pietra preziosa. Nel vocabolario iraniano, questo nome si riferisce al cristallo. Si riferisce anche ad altre pietre preziose tra cui smeraldo e acquamarina che sono tipi di berillo. Nell’Apocalisse di San Giovanni, il berillo è l’ottava pietra che adorna le fondamenta della Gerusalemme celeste. I berilli si celebrano il 12 marzo. I suoi derivati: Berillio, Berillio, Berillio.

    Baïa – nella lingua araba, il nome Baïa significa "distinto" o "superbo".

    Baptistine – il nome Baptistine è la forma femminile di Battista. Deriva dalla parola “baptizein” che significa “tuffarsi nell’acqua” o “immergere”.

    Nomi femminili originali che iniziano con la C

    Cunégonde – questo nome deriva dalle parole germaniche kühn che significa "audace" o "audace" e gund che significa "combattimento". Cunégonde significa “colei che non teme nulla” o “colei che possiede la forza”.

    Cyliane – cyliane è un derivato di Cillian, a sua volta tratto dalla parola celtica ceallach riferendosi al significato di "lotta".

    Cosette – il nome Cosette può essere considerato una variante di "Colette", ma anche un diminutivo di "Nicole". È composto da due parole di origine greca: “niké” e “laos”. Il suo vero significato si riferisce alla vittoria di un popolo, al trionfo della maggioranza.

    Cléophée – molto raro, il nome Cléophée è la forma femminile di Cleophas. Quest’ultimo trae origine dalle parole greche “kleos” e “phasis” che significano rispettivamente “celebrazione” e “sorgere di una stella”.

    Corie – il primo nome Corie è tratto dal nome del poeta greco “Korina”. È un nome misto.

    Célanie – questo nome deriva dal latino “celare” e significa “colui che custodisce un segreto”. Tuttavia, la parola latina "caelum" può riferirsi anche ai nomi Célanie e Céline. Quindi, Célanie può anche significare "cielo" o "divino". Inoltre, l’analisi del lessico greco gli attribuisce il significato di “luna”.

    Céléna – variante di "Céline", questo nome trae origine dal latino "celare" che significa "nascondersi, mantenere un segreto".

    Cyriane – il primo nome Cyriane significa "Signore" in greco.

    Cyndy – a Cyndy (variante di Cindy) sono attribuite due origini distinte. Da un lato ha un’origine latina e dall’altro una provenienza germanica. Il mito della principessa Cenerentola ha indubbiamente contribuito alla popolarità del suo diminutivo, il nome Cindy. Nella lingua germanica, Cyndy deriva da sind che significa "via". In latino, il primo nome si traduce come "divino".

    Cypriane – derivato da Cyprien, dal latino cyprius, Cypriane significa “dell’isola di Cipro”.

    Clorinthe – l’origine di Clorinthe è greca. Questo nome significa “donna che scopre l’anima degli esseri e delle cose”. Le si attribuisce anche un’origine letteraria: sarebbe il poeta italiano Torquato Tasso ad inventarlo.

    Cannelle – dal latino cannula, “cannaccia”. La cannella è la corteccia di un albero chiamato cannella. Molto diffuso in cucina, viene utilizzato per aromatizzare alcune bevande. Il primo nome Cannella è un’invenzione francese, che non si trova da nessun’altra parte. La cannella si celebra il 5 ottobre. Figlia di un signore dell’Alvernia, Saint Fleur (nell’anno 1347) entrò giovanissima nell’ospizio dei Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme nel Quercy per farsi suora e dedicare la sua vita ai malati e ai pellegrini.

    Cassiopée – “Cassiopea” è il nome di una costellazione.

    Calie – diminutivo di Calista, il nome Calie significa "la più bella" secondo il suo significato originario in greco.

    Calypso – dal greco kalux, “calice di un fiore”. Questo fiore asiatico era, nel XIX secolo, il simbolo del successo delle “donne leggere”. Nella mitologia greca, figlia del dio Oceano e Teti, Calipso era una ninfa considerata la regina della mitica isola di Ogigia, dove raccolse Ulisse, che tentò invano di sedurre. I Calipsos si celebrano il 10 novembre.

    Chanelle – derivato da Chanel. Dal nome della grande sarta Coco Chanel, il cui cognome deriva dalla parola latina ‘canalis’, il canale. L’immenso successo del famoso N° 5, lanciato nel 1920, ha ispirato questo nome, diffuso negli Stati Uniti negli anni 80. È arrivato in Francia dieci anni dopo e da allora è progredito anche se rimane raro. Saint Pierre-Marie Chanel era un missionario sull’isola di Futuna (Oceania) nel XIX secolo. Riuscì a convertire il figlio del re e fu condannato a morte dal padre nel 1841. Il suo compleanno: 28 aprile.

    Cinderella – cenerentola è una variante anglosassone di Cenerentola che significa "piccole ceneri".

    Cliona – secondo la leggenda irlandese, il nome Cliona si riferisce a una dea di straordinaria bellezza che abbandonò la terra promessale per amore di Ciabhan. Cliona Celata è una specie di spugna appartenente alla famiglia Clionaidae e classe Demosponge (Demospongiae).

    Charlaine – derivato da Charlotte, il nome Charlaine è costruito dalla radice germanica karl che si traduce in "forte" o "robusto".

    Cheryne – nella lingua araba e persiana, il nome Cheryne significa "affascinante" o "piacevole".

    Nomi femminili originali che iniziano con la D

    Daïna – il termine ebraico "daina" si traduce in "saggezza" o "giudizio". In Lituania e Lettonia, la canzone tradizionale locale è comunemente chiamata "daina". I daina si presentano anche sotto forma di poesie.

    Dorice – di origine greca, Dorice è un derivato del nome Dorothée. Dorothea deriva dai termini doron e theos, che significano "dono" e "Dio".

    Doryane – doryane è un nome femminile di origine greca. Doryane è il diminutivo di Théodore. Deriva dai termini greci theos e doron che significano rispettivamente "dio" e "dono". Le Doryane sono quindi considerate un "dono di Dio".

    Darie – il primo nome Darie deriva dal latino osare che significa “chi detiene il bene”.

    Danaelle – secondo l’origine ebraica di Danaelle, questo nome significa "Dio è il mio giudice". È la contrazione delle parole “dân” (giudice) ed “el” (Dio).

    Danaé – nome di un’eroina della mitologia greca, derivato da danaé, “alloro”. Danae era la figlia del re Acrisios, che la fece rinchiudere in una torre di bronzo dopo che un oracolo aveva predetto che suo nipote lo avrebbe ucciso. Nella sua prigione, fu sedotta da Zeus che si trasformò in una pioggia di monete d’oro, e ebbero un figlio, Perseo, che alla fine trasformò Acrisio in pietra. Le Danae si celebrano l’11 dicembre con San Daniele Stilita.

    Nomi femminili originali che iniziano con la E

    Eléonie – eléonie è un nome derivato da Eléonore, che deriva dai termini greci el ed enor, che significano rispettivamente "ricchezza" e "onore". Questo nome può derivare anche dal vocabolo greco eleos, che si traduce in "compassione", oppure dal vocabolo latino lenire, che significa "placare la sofferenza".

    Enguerrande – femminile di Enguerrand, dal germanico ‘engil’, l’angelo, e ‘hramm’, il corvo. Il corvo si riferisce alle credenze precristiane scandinave. È un nome medievale illustrato da sant’Enguerrand di Metz, che nell’VIII secolo accompagnò Carlo Magno nella sua campagna contro gli Avari d’Ungheria. La sua festa: 25 ottobre.

    Elyssa – elyssa è il diminutivo di Elysabeth, a sua volta tratto dal termine ebraico elisaba che significa “Dio è pienezza”.

    Eléa – diminutivo di Eléanor, Eléa deriva dal greco "el" ed "enor" che significano rispettivamente "ricchezza" e "onore". Per altri, deriverebbe dalla parola celtica ‘elienen’ che designa la scintilla, o dall’ebraico ‘elinora’, che significa che Dio è come un fuoco.

    Enza – “Enza” è il termine germanico per “padrona di casa”. Un fiume chiamato "Enza" si trova nel nord Italia. Gli abitanti del luogo chiamano talvolta le loro figlie “Enza” in omaggio a questo affluente del Po.

    Estel – estel deriva dal latino stella che significa "stella".

    Eudoxie – il primo nome Eudoxia significa “chi è stimato” secondo il suo significato originario in greco. Deriva da “eudoxia” che si riferisce alla stima e alla reputazione.

    Eolia – dalla mitologia greca il nome Eolia significa "casa di Eolo, signore e amministratore dei venti". L’isola di Eolo è quindi chiamata Eolia, è l’isola di Tinos nelle Cicladi, in Grecia. Eolia significa anche "sole" in bretone.

    Eponine – il primo nome “Éponine” deriva dal cognome latino “Epponina” dal greco “epônumos” che significa “eponimo”. La moglie del capo lingon Julius Sabinus fece conoscere il primo nome "Epponina" nell’impero romano.

    Elicia – di origine germanica, Elicia significa “colei che rappresenta l’equilibrio” o “nobile” ed “esaltata”.

    Elidie – il nome Elidie deriva dal vocabolo latino “elidere” che significa “elidere”.

    Edana – questo nome femminile avrebbe, secondo alcuni, origini celtiche e significherebbe ‘fuoco’. Per altri sarebbe un derivato di Edwin, dal germanico ‘ed’, ricchezza, e ‘win’, amico. Sta a te vedere cosa ti piace di più.

    Elane – il nome greco Elane deriva da Helen. Significa "splendore del sole".

    Elodine – variante di Elodie, questo nome deriva dal vocabolo latino alodis, che significa "proprietà".

    Elvie – elvie è un nome femminile di origine germanica. Derivato da Elvira, deriva dai termini germanici adel e ward, che significano rispettivamente “nobile” e “guardiano”.

    Ellyn – il nome Ellyn deriva da Hélène. In lingua greca significa "sprazzo di sole".

    Elléa – il nome Elléa potrebbe essere il diminutivo del nome Eléonore, dall’ebraico Elinora che significa “Dio”. In greco, El et enor significa "ricchezza e onore".

    Nomi femminili originali che iniziano con la F

    Fauve – dal latino falvus, come dalla sua discendenza germanica falwa, questo nome significa “rossastro giallastro”.

    Fanta – nella lingua latina, il nome Fanta significa "libero" o "francese".

    Felixia – il nome Felixia deriva dal latino felicitas che significa "fortuna" e "felicità".

    Nomi femminili originali che iniziano con la G

    Grazia – tratto dal latino gratia, questo nome significa “grazia”.

    Gloire – di origine latina, questo nome significa certamente gloria, ma anche “fama” o “reputazione”.

    Glodia – come Gladys e Claudia, Glodia è imparentata con il femminile di Claudius, Claudia, che in latino può significare "debole" o "storpiato". Claudio era il cognome di una famiglia patrizia romana, antenato di diversi imperatori romani.

    Guenia – derivato da Geneviève, Guenia è un nome di origine germanica e celtica. Guenia è un nome di bambina derivato dai termini germanici "gen" o "geno" e "wifa" che significano rispettivamente "giovane" o "vivace" e "donna". Una delle forme contemporanee di questo nome è “Geneviève” da “Genovefa”. Entrambi sono composti da "gen" e "vefa", termini germanici che significano "nascita" e "donna". "Guenia" potrebbe significare "donna di buona famiglia".

    Guyveline – una rarissima variante femminile di Guy che deriva dal termine germanico "wid" che significa "legno", Guyveline significa la stessa cosa.

    Guilene – una variante di Ghislaine, Guilene deriva anche dai termini germanici "ghil" e "lind" che significano rispettivamente "ostaggio" e dolce.

    Gueven – derivato dal celtico e gallese "Gwenn" come Gwendoline, questo nome femminile molto raro significa "felice", "bianco", "giusto", "leale" e "benedetto".

    Gilliane – variante di Gilles, questo nome deriva dal greco aegidios che significa “aegis” o “scudo”.

    Gaya – gaya, derivato da Gaïane, è un nome proprio femminile di origine greca. Gaya deriva dal vocabolo greco gaïa trascritto come “terra”. È infatti il ​​nome dato alla terra nella mitologia greca.

    Gasparine – secondo il lessico latino, il primo nome Gasparine deriva da "gaspardus", parola a sua volta derivata dal sanscrito "gathaspa" che significa "colei che viene a vedere". Le sue radici ebraiche “ghaz” (tesoro) e “bar” (amministrare o gestire) gli conferiscono il significato di “custode del tesoro” o “colui che gestisce una grossa somma di denaro”.

    Gala – gala è un nome femminile di origine scandinava. Nelle lingue scandinave, gala significa "canzone" o "festa".

    Gihen – nome arabo di origine persiana, significa "vita sulla terra".

    Ghita – ghita è un nome proprio femminile di origine greca. Ghita è la contrazione del greco margaritê che significa “perla”.

    Gaïa – dal greco gè, “terra”, e aia, “nonna”. Gaia è una delle cinque divinità primordiali, è la dea che simboleggia la terra nutriente e la personificazione della Terra, chiamata Madre Terra. È anche la madre dei Titani.

    Nomi femminili originali che iniziano con la H

    Helin – helin significa "nido d’uccello" o deriva da "hêlê" in greco che significa "splendore del sole".

    Helvétia – helvetia è l’antico nome latino della Svizzera. Il termine deriva dal latino helveticus che significa "la parte orientale della Gallia". Ciò corrisponde geograficamente all’attuale territorio della Svizzera.

    Henia – henia è un nome femminile di origine ebraica. In ebraico, Henia significa "grazia di Dio".

    Heliade – heliade significa "splendore del sole" in greco. È un nome misto.

    Helicia – helicia deriva dal nome Helene che significa "sole" in greco.

    Nomi femminili originali che iniziano con la I

    Irem – irem significa "giardino del paradiso" in turco.

    Iolanda – dal latino viola, il nome Iolanda significa "viola". Il primo nome Iolanda deriva anche dai termini germanici vêl e land, che significano rispettivamente “indirizzo” e “paese”.

    Ivanie – la definizione di questo rarissimo nome non è del tutto nota. Tuttavia, è vicino al nome maschile "Ivan" equivalente a "Jean". "Yehohanan", una vecchia forma di quest’ultimo, è composto dai termini "Yeho" e "hanan" che possono essere interpretati come "Dio perdona".

    Iria – iria deriva dal greco eirênê che significa “pace”.

    Inola – variante sillabica di “Ylona”, e derivata da “Ilia”, “Inola” trova le sue origini in diverse culture, in particolare quella latina in cui questo nome significa “fianchi”. Nella mitologia romana, Ilia Sylvia conosciuta anche come "i fianchi della foresta" era la madre di Romolo e Remo. Nella cultura indoamericana, questo nome significa "magnolia" o "volpe nera" in Cherokee.

    Idalie – derivato da Ida, il primo nome Idalie deriva dal tedesco idh che significa "lavoro".

    Idaä – derivato da Ida, dal germanico idis, la donna. Sant’Ida, nobile dama della corte di Carlo Magno nel IX secolo, dedicò la sua vita ai poveri entrando negli ordini sacri. La sua festa: 13 aprile.

    Illona – il nome Illona deriva dal termine ebraico Eliyahu, che letteralmente significa “Dio è Yahweh”. Questo primo nome è tratto anche dal latino iliacus, che si traduce con “fianchi”.

    Nomi femminili originali che iniziano con la J

    Jin – nella cultura cinese, il nome Jin significa "Oro, metallo, argento, elegante". Nella terra del sol levante le viene dato un significato completamente diverso, in questo caso “virtù” e “carità”. È un nome misto.

    Jenyfer – riferendosi ai suoi antenati ebraici, Jenyfer è una variante femminile di yohanân, che si traduce in "Dio ha dato grazia". Forma anglosassone di Genevière, Jenyfer è composta dai termini germanici geno e wefa, che si traducono rispettivamente in “razza” e “donna”. Considerando la sua radice gallese gwenhwyfar, Jenyfer significa "figura bianca".

    Joia – derivato dal nome Joyce, Joia deriva dal celtico jousse che significa “campione”.

    Johane – una variante di Jeanne, Johane è composta dalle radici ebraiche yo e hânan. Questo nome significa "Dio è misericordioso". È un nome misto.

    Jaël – in lingua ebraica, il nome Jael significa "risorgere".

    Janelle – il primo nome Janelle deriva dall’ebraico yo e hânan che significa "Dio è misericordioso".

    Janka – non si conosce ancora Janka! Forse la tua meraviglia sarà? Tra le famose Jeannes, possiamo citare Jeanne Mas, cantante e attrice francese, Jeanne Moreau, cantante e regista francese, Jeanne Geneviève Labrosse, aeronauta e paracadutista francese, Jeanne Calment, decana dell’umanità morta all’età di 122 anni e 164 giorni .

    Jaya – il primo nome Jaya deriva dal greco “gaïa” che designa la dea madre della Terra nella mitologia greca. In sanscrito, Jaya significa "vittorioso".

    Nomi femminili originali che iniziano con la K

    Kathia – variante di “Caterina”, il primo nome “Kathia” deriva dal termine greco “kataros”, che significa “puro”.

    Kataline – questo nome deriva dal greco kataros che significa "puro".

    Katalina – una variante di Caterina, Katalina si ispira al greco kataros, che si traduce in "puro".

    Keny – una variante di Kenelm, Keny si ispira alle radici celtiche ken ed el, che significano rispettivamente "bello" e "

    Kira – kira è la variante anglosassone di Cyriaque. In origine, questo nome deriva dalla parola greca “kurios”, per dire “signore, padrone”.

    Kezia – nella cultura ebraica, Kezia designa un arbusto la cui corteccia è usata nel campo della profumeria. Nella lingua araba, questo nome si riferisce a "tesoro" o "meraviglia".

    Keola – nome misto. La parola ‘keola’ significa vita in hawaiano. Questo nome hawaiano è raro in Francia. Un’idea originale per il tuo bambino. La sua festa: nessuna data nota per la festa.

    Kaléa – il nome femminile "Kalea" si traduce in "chiaro" o "luminoso" in hawaiano. Questo raro nome può essere scritto anche senza accento.

    Kalinka – il nome Kalinka è ispirato a una popolare canzone russa scritta nel 1860. In lingua russa, si riferisce all’arbusto a palla di neve o obier, un arbusto con bacche rosse simili a lamponi.

    Kacie – nella lingua irlandese, il nome Kacie significa "coraggioso".

    Kassia – il primo nome Kassia può essere di origine russa o greca. In greco Kassia significa "ribes e polpa estratti dai suoi baccelli".

    Karlene – derivato dal nome Charlotte, Karlene deriva dal termine germanico karl che si traduce in "forte" o "vigou

    Kara – il nome Kara è una variante di Cara e Carine. Deriva dal latino “carus” che significa “amato”, “prezioso” o “caro”.

    Nomi femminili originali che iniziano con la L

    Lupita – questo nome di origine spagnola è la forma derivata dal nome di Nostra Signora di Guadalupe in Messico, significa colei che è perfetta, la bellezza del regno…

    Luana – variante del nome Luna, che significa "riferito alla luna".

    Lyhana – come Liana, Lily o Lyli, Liliane, questo nome deriva dal latino lilium “il giglio”. Questo fiore era il simbolo della purezza nel Medioevo. Il suo compleanno: 27 luglio.

    Loïcia – il primo nome Loïcia deriva dal tedesco "hold" e "wig" che significa "illustre" e "combattente". Verrebbe anche dalla contrazione di “Louise” e “Loïc”.

    Léodie – tre origini distinte sono attribuite a Léodie. La sua origine greca significa “fiore dei campi”. La sua origine germanica trae le sue radici da ali e od che significa "straniero" e "ricchezza". Léodie deriva anche dal latino alodis, che significa "proprietà".

    Lizéa – questo nome femminile deriva da Liza che in ebraico significa "Dio è giuramento".

    Loélia – loélia è una variante di Clélia. Dal latino “clavis”, significa “chiave” o “chiusura”. Prendendo come riferimento la sua radice greca "kleistos", il primo nome significa "chiuso".

    Lenka – nella lingua ceca o jugoslava, il nome Lenka non ha significato. In greco, è un derivato di Helen, che si traduce in "sprazzo di sole".

    Nomi femminili originali che iniziano con la M

    Maëla – dall’antico bretone ‘mael’, che significa maestro, signore. Saint Maël, nel V secolo, era nipote di San Patrizio. La sua festa: il 13 maggio a Saint Maël.

    Maë – derivato da Maël, dal celtico mael, ‘principe’. Questo diminutivo di Maël è ancora molto raro. Maël e Maëlle sono attribuiti principalmente alla Bretagna da cui provengono.

    Moana – nome maschile in Polinesia e misto nella Francia continentale. Moana significa oceano, calma della laguna in polinesiano e bambino in maori. È un bel nome di battesimo, ancora raro, ma che si è sviluppato lentamente negli ultimi quindici anni. Nessuna data nota per la festa. Perché non con Océan(e) il 7 febbraio? Saint Ocean fu un romano convertito al cristianesimo e martirizzato nel 320 in Lidia, l’attuale Turchia.

    Mélusine – derivato da Melanie, dal greco ‘melanos’ che significa marrone, nero. Questo nome si tinge di magia perché legato alla leggenda della fata Mélusine, famosa nella mitologia francese. Fata delle sorgenti e dei fiumi, è stata vittima di un incantesimo malvagio lanciato dalla madre. Ogni sabato, la sua parte inferiore del corpo si trasformava… in una coda di serpente. Secondo il romanzo di Jehan d’Arras, sarebbe la nonna e protettrice della famiglia Lusignano. Le Mélusine si celebrano il 26 gennaio. I suoi derivati: Melicent, Millie, Millsent.

    Moira – moira è un nome di battesimo femminile irlandese di origine ebraica. Moira deriva dai termini ebraici mar che significa "goccia" e yâm che significa "mare". Secondo altre fonti linguistiche, Moira deriva anche da un altro termine ebraico, myriam, che significa "veggente", o "signora".

    Maurane – il nome Maurane deriva dal termine latino maurus che designa un popolo africano.

    Mahalia – una variante di Maria, Mahalia si ispira all’ebraico mar’yäm, che si traduce in "principessa del mare".

    Maguelone – dal provenzale maguelouno, “vento di ponente”. Maguelone è una città dove ha sede un vescovado dal 589. Maguelonne è anche l’eroina di una leggenda provenzale e il titolo di una poesia di Clément Marot, Epistola di Maguelonne alla sua amica. I Maguelone si festeggiano il 16 novembre. I suoi derivati: Maguelonne, Marguerite, Margie, Marogtton, Margarita.

    Melissane – derivato dal nome Melle, a sua volta derivato dal latino "mel", il nome Melissane significa "miele". Secondo il lessico greco, questo nome si riferisce all’ape.

    Malicia – dal latino malitia, “astuzia”. È un nome relativamente recente, poiché compare solo all’inizio del XX secolo. La parola malizia ha fatto esitare a lungo i futuri genitori fino ad assumere il significato di maligno.

    Marnie – marnie deriva dal latino marinus che significa “marinaio del mare”.

    Nomi femminili originali che iniziano con la N

    Neela – neela significa il colore blu in India. Questo primo nome è apparso di recente in Francia, senza dubbio grazie alla serie Urgences con il personaggio di Neela Ragostra, interpretata dall’attrice indiana Parminder Nagra. Il suo compleanno: 19 agosto

    Nahia – questo nome basco deriva da ‘nahi’ che significa desiderare. Può quindi essere paragonato a Désirée, un nome retro, dal latino desideratus, "desiderato, desiderato". Questo nome veniva assegnato anche ai neonati dai genitori che volevano provare che il bambino era voluto e non un incidente.

    Nomi femminili originali che iniziano con la O

    Opaline – derivato da Opale. Dal sanscrito upala, pietra preziosa. Questo nome si riferisce ad una pietra preziosa di vari colori. Il più bello e ricercato è senza dubbio l’opale ungherese per i suoi colori accesi. La sua festa: 10 marzo.

    Nomi femminili originali che iniziano con la Q

    Quitterie – dal latino quietus, “calma”. Questo nome, poco conosciuto, è stato attribuito in Francia dal 1970. Sainte Quitterie era una giovane principessa spagnola, convertita al cristianesimo, che fuggì dal regno di suo padre quando voleva sposarla. Muore, rifiutandosi di ritrattare la sua fede. Il 22 maggio si celebrano le Quitterie. I suoi derivati: Quiterie, Quitaire, Quitière, Quitaine.

    Nomi femminili originali che iniziano con la S

    Siloé – derivato dall’ebraico Siloah, "il messaggero".

    Souane – derivato dal nome anglosassone Swan ("swan"), Souane è ancora un nome raro. Per alcuni Swan deriva dalla parola swan, che in inglese significa cigno, per altri è anche la forma slava del nome Solenne.

    Swan – nome misto. Per alcuni deriva dalla parola swan, che in inglese significa cigno, per altri è anche la forma slava del nome Solenne. Questo nome ancora raro è progredito negli ultimi anni e il film Black Swan potrebbe avergli dato le ali! Misto, viene dato principalmente ai ragazzi. Santa Solenne fu vescovo di Chartres (morto nel 533) La sua festa: 25 settembre con Solenne. I suoi derivati: Swann, Swanny, Swanie, Swane, Swana.

    Salina – dal latino ‘solemnis’, questo nome femminile significa solenne o donna del silenzio.

    Nomi femminili originali che iniziano con la T

    Tea – tè significa bianco, chiaro in tahitiano. È anche un derivato del nome Theana, dal greco ‘theos’, Dio. Il suo compleanno: 25 luglio.

    Théana – nome raro, Théana deriva dal greco ‘theos’, che significa Dio.

    Tida – derivato da Tilda, che deriva dai termini germanici hlod e hilde che significano "gloria" e "lotta".

    Tanya – tanya è un nome femminile di origine latina. Tanya è un diminutivo del nome Tatiana che deriva da Tatius, nome di un re dei Sabini, popolo dell’Italia centrale nell’VIII secolo a.C.

    Nomi femminili originali che iniziano con la V

    Viridiana – dal latino ‘viridianus’, che significa verde o dio della natura. Questo nome è poco utilizzato in Francia, ma più comune in Italia. Santa Viridiana era una suora del XIII secolo nota per la moltiplicazione del cibo in tempo di carestia. Decise di vivere da reclusa in Toscana. La sua festa: 1 febbraio. I suoi derivati: Viridian, Verdiane, Veridian, Veridian.

    Nomi femminili originali che iniziano con la X

    Ximena – forma spagnola di Simone, dall’ebraico ‘shimon’, concesso, Ximena è usata principalmente in Messico (anche nella forma Jimena). È apprezzato anche qui nei Paesi Baschi.

    Nomi femminili originali che iniziano con la Y

    Yesenia – questo nome femminile trovato in Messico deriva dalla parola Jessenia, un tipo di albero trovato in Sud America.

    I migliori regali per voi:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    error: Content is protected !!