Vai al contenuto

Come fermare il tuo bambino che si mangia le unghie una volta per tutte

    Scopri le nostre idee regalo per Uomo, Donna, Bambina et Bambino, Ragazza et Ragazzo.

    Anche se molti psicologi sono dell’opinione che nella maggior parte dei casi i bambini si mangiano le unghie per noia, la cosa insidiosa di questa abitudine è che può rimanere con una persona per tutta la vita. Questo porta a una bassa autostima e a possibili problemi futuri.

    Perché i bambini si mangiano le unghie

    L’ansia è la ragione principale per cui i bambini si mordono le unghie e i tessuti molli intorno ad esse. Attraverso questo rituale, i bambini alleviano lo stress interno associato all’insicurezza o alla bassa autostima, che può portare a difficoltà nel contatto sociale con altri bambini o adulti.

    Inoltre, l’onicofagia (mangiarsi le unghie in modo compulsivo) può essere causata dall’educazione familiare, dall’imitazione delle abitudini degli adulti o da un ambiente familiare sfavorevole che porta ad un aumento dell’ansia nel bambino.

    L’onicofagia si verifica nella maggior parte dei casi nei bambini dai 4 ai 15 anni, ma può persistere negli adulti.

    Come evitare che tuo figlio si mangi le unghie

    Introdurre un sistema di ricompense

    Uno dei modi più efficaci per dissuadere il vostro bambino dal mettersi le mani in bocca è attraverso l’incoraggiamento e le ricompense. Questo potrebbe essere un bell’adesivo come le stelle, un nuovo oggetto nella collezione di tuo figlio o anche una possibilità di giocare al telefono.
    Stabilendo una forte relazione causa-effetto e un beneficio visibile, è facile per un bambino scegliere la sua strada verso le “stelle”.

    I meriti possono essere messi sul frigorifero in modo che il bambino possa vedere per cosa i genitori lodano lui e gli altri e perché è così importante.

    Tieni le mani del tuo bambino occupate

    All’inizio, cercate di tenere le mani del vostro bambino occupate il più a lungo possibile. Questo può comprendere piccoli oggetti, a seconda dell’età del bambino – pastelli di gomma, scivoli, blocchi di costruzione, giocattoli antistress, giochi da tavolo, attività creative (come modellare, cucire, disegnare o lavorare a maglia), e giochi di movimento con una palla o un pallone.

    Per un bambino più grande, si può comprare una racchetta con una pallina da ping-pong in modo che possa far rimbalzare la pallina lui stesso – non solo per allenare la sua resistenza e il suo senso dell’equilibrio, ma anche la sua capacità di attenzione.

    Fornire una merenda al bambino

    Questo metodo è adatto ai bambini più grandi. Spuntini leggeri e preferibilmente vegetali come carote, mele, cetrioli o sedano sono utili mediatori tra le unghie e il bambino.
    Assicurati che questo mediatore non sia una caramella o un biscotto, altrimenti benvenuto nel meraviglioso mondo dell’ennesima cattiva abitudine.

    Cura le unghie del tuo bambino ogni giorno

    Tagliatele, limatele con una lima per unghie morbida in modo che vostro figlio o vostra figlia non possa mordere la sua unghia.

    Questa ingiustizia può non portare al vostro bambino nessuna gioia in passato. Col tempo, lui o lei sarà in grado di spostare la sua attenzione su attività più interessanti.

    Come un medico può aiutare se il tuo bambino si mangia le unghie

    Secondo la classificazione internazionale delle malattie della decima revisione (ICD-10), l’onicofagia è classificata come un disturbo emotivo e comportamentale che inizia nell’infanzia e nell’adolescenza.

    Lo specialista principale in questo caso è uno psichiatra infantile.

    Questo specialista può effettuare una diagnosi corretta della condizione del bambino, raccomandare farmaci per ridurre l’ansia, se necessario, o indirizzare il bambino e i genitori a sessioni con uno psicoterapeuta o psicologi medici in varie aree.

    I migliori regali per voi:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    error: Content is protected !!