Vai al contenuto

12 regole di visita che dovete insegnare a vostro figlio

    Scopri le nostre idee regalo per Uomo, Donna, Bambina et Bambino, Ragazza et Ragazzo.

    Tutti i bambini piccoli amano andare in visita, e noi adulti non siamo indietro rispetto a loro. Quindi la cosa giusta da fare sono quei genitori che vogliono che i loro figli crescano come persone ben educate e non causino problemi alle persone che li hanno invitati nella loro casa.

    Questi genitori spiegano ai loro figli come comportarsi in una casa straniera prima della loro visita, in modo che l’invito non sia il primo e l’ultimo.

    Regole di base di comportamento quando si è ospiti

    Ci sono molte regole di comportamento per gli ospiti, concentrandosi specificamente su quelle che sono rilevanti per i bambini:

    • Non andare dagli ospiti senza un invito. Inoltre, quando si tratta di un invito di un amico di vostro figlio, dovrebbe essere duplicato dai genitori della parte che vi invita, perché al momento della festa, sono in un certo senso responsabili di vostro figlio o figlia.
      Questo include anche la regola di non chiedere di essere invitati alla festa, perché non è bello comportarsi così.

     

    • Dovresti venire in orario. Non più tardi o prima, ma all’ora stabilita.

     

    • Non arrivate a mani vuote se vostro figlio è invitato a una festa di compleanno o a un’altra celebrazione.
      In altri casi, potete permettervi di non dare nulla, ma portare frutta o dolci – questo dovrebbe essere discusso in anticipo con i genitori del bambino che ha invitato vostro figlio.

     

    • Il vostro bambino dovrebbe avere un cambio di scarpe e di vestiti se sta solo andando a giocare con un amico.
      Per quanto riguarda un cambio di vestiti, se non è una festa, è più comodo per il bambino giocare e passare il tempo in questo modo.

     

    • Lavarsi le mani è la prima cosa da fare quando si viene in visita. Questa non è certo una regola di galateo, ma è una regola di igiene molto importante che non si annulla se si viene a casa di qualcun altro.
      Dovrebbe anche lavarsi le mani prima dei pasti come ospite e obbligatoriamente dopo la toilette.

     

    • Quando sei un ospite, non devi comportarti come se fossi a casa tua: urlare, correre, fare rumore, entrare in stanze dove la porta è chiusa e prendere le cose degli altri senza chiedere.

     

    • Quando sei un ospite devi essere educato sia con i genitori del bambino che ti ha invitato sia con gli altri bambini. Non litigare, non creare situazioni di conflitto, non cercare di piegare tutti e tutto alla tua volontà e obbedire agli adulti.

     

    • Non si dovrebbe parlare con la bocca piena a tavola.

     

    • È importante comportarsi come una persona educata – non gridare, non ficcare il naso nel piatto di qualcun altro, non spingere e così via.

     

    • È importante dire le “parole magiche”: grazie, per favore. Non esitate a chiedere agli adulti di badare ai bambini durante la loro assenza.

     

    • Vostro figlio dovrebbe avere con sé il vostro numero di telefono, per ogni evenienza. Al giorno d’oggi, è più facile scambiare numeri di telefono con i genitori di tuo figlio, in modo che tu possa tenerti in contatto e sapere come sta il tuo bambino e se è il momento di andarlo a prendere.

     

    • Non cercare di rimanere più a lungo del periodo concordato. I genitori sanno quanto può essere difficile portare a casa un bambino piccolo, soprattutto quando non ne hanno voglia. È quindi meglio concordare con vostro figlio che lo andrete a prendere ad un orario concordato piuttosto che scusarsi per il suo comportamento con altre persone.

    Visitare con i bambini piccoli

    Prima di portare il tuo piccolo con te, pensa se è una buona idea per una visita in famiglia. Ci sono regole di galateo che dicono che si dovrebbero portare i bambini solo se si è stati invitati con loro. Potresti sentirti a disagio a chiederlo direttamente, quindi chiedilo indirettamente.

    Dite che sareste felici di accettare l’invito, ma che non avete nessuno a cui lasciare vostro figlio. Se poi vi viene offerto di portare il bambino con voi, dovreste sentirvi liberi di andare come famiglia.

    Se vai a trovare qualcuno molto vicino a te e sai che sia tu che il tuo bambino sarete sempre i benvenuti nella sua casa, dovresti farlo senza informare il padrone di casa.

    Cosa portare?
    Prendi tutto ciò di cui potresti aver bisogno per il tuo bambino:

    • un pannolino;
    • piatti per bambini;
    • un cambio di vestiti;
    • acqua bollita, cibo per bambini in barattoli o bottiglie;
    • un cambio di scarpe;
    • salviette umidificate;
    • un vasino o un water per bambini (se non ci sono bambini piccoli in casa);
    • prendere un marsupio o un’imbragatura – se il tuo bambino è birichino, potresti essere in grado di muoverti con lui o lei;
    • giocattoli.
    • E, naturalmente, non dimenticare i pannolini usa e getta.

    È meglio nutrire adeguatamente il vostro bambino prima di andare in visita. Invece di parlare con il tuo ospite, potresti dover andare direttamente in cucina per scaldare qualche pappa o trovare un posto dove allattare il tuo piccolo. Il tuo bambino probabilmente non sarà ancora interessato al cibo della tavola degli adulti, soprattutto se stai praticando l’alimentazione complementare pediatrica.

    I migliori regali per voi:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    error: Content is protected !!